Che cos'è lo Iaido?

Lo Iaidō (居合道 "modo di estrarre la spada" in giapponese) è l'arte giapponese di estrarre la katana e appartiene all'ampio campo delle discipline del Budō. La particolarità è che la spada viene sguainata in modo tale da poter essere usata come arma mentre è sguainata.

Arte marziale giapponese - Iaido

Lo Iaido pone grande enfasi sulla correttezza della forma (kata), sulla precisione ed efficienza dei movimenti e sulla concentrazione mentale. I praticanti di quest'arte - Iaidoka - usano vere e proprie katane (o spade da allenamento smussate - Iaito - che sono comunque piuttosto pericolose), quindi è principalmente un'arte solitaria. L'allenamento si svolge eseguendo i kata o forme prestabilite che insegnano come rispondere agli attacchi degli avversari in varie posizioni e situazioni.

Lo Iaidō riflette la filosofia Zen. Non si combatte contro un avversario reale, ma si "specchia" in se stessi. In questo modo si cerca di sviluppare le proprie capacità e la propria personalità.

Molte tecniche si svolgono in posizione inginocchiata (seiza), mentre altre vengono iniziate in posizione semi-inginocchiata o in piedi. L'ideale è essere in grado di affrontare un attacco in qualsiasi momento, indipendentemente dalla situazione in cui ci si trova. Il carattere 居 "i" significa "essere" (soprattutto "sedersi") in un determinato luogo, mentre 合 "ai" significa "adattarsi" o "rispondere". Nell'insieme, il nome può essere interpretato come "il modo di rispondere in modo appropriato a qualsiasi situazione in cui ci si trovi".

Iaido - Storia

man doing Iaido

Sui campi di battaglia del Giappone medievale, i samurai erano armati con una varietà di armi, tra cui archi, lance, alabarde e, infine, armi da fuoco. Ma quando queste armi fallivano, o quando la battaglia si riduceva al corpo a corpo, la capacità di estrarre rapidamente la spada e colpire era essenziale.

Il filo sottile della spada giapponese faceva sì che i combattimenti potessero finire un istante dopo l'inizio, quindi un'azione rapida senza sprechi di movimento faceva la differenza tra la vita e la morte.

Il Batto ("sguainare la spada") veniva insegnato come una delle tante arti marziali necessarie ai samurai. Si svilupparono scuole di spada che ponevano grande enfasi sul disegno e sul taglio iniziale. Il nome Iaido è arrivato in seguito.

Nel XVI secolo, Hayashizaki Jinsuke Shigenobu Shin fondò la Muso Hayashizaki-ryu, una scuola di Iaido che si diffuse in tutto il Giappone e si ramificò in numerose altre tradizioni o ryuha. Oggi, Muso Shinden-ryu, Muso Jikiden Eishin-ryu, Tamiya-ryu e Mugai-ryu sono i più popolari, ma esistono decine, se non centinaia, di altri stili. Ognuno di essi presenta differenze stilistiche e approcci formativi propri.

Lo iaido e il kendo hanno un rapporto speciale e sono talvolta chiamati "due ruote dello stesso carro", poiché molte persone praticano entrambe le arti. Il Kendo insegna la distanza e il tempismo con un avversario vivo, mentre lo Iaido insegna l'uso corretto di una spada vera.

Cosa succede durante l'allenamento di Iaido?

I principianti imparano innanzitutto la corretta posizione, il gioco di gambe e l'etichetta, nonché a impugnare e tagliare correttamente la spada. I principianti possono iniziare con una bokuto (o bokken o spada di legno). Gli studenti avanzati si esercitano con l'abbigliamento tradizionale (hakama e keikogi) e poi usano una Iaitō, una spada da pratica smussata, per imparare correttamente le tecniche di estrazione (nuki), di maneggio con una o due mani e di rimessa della spada nel fodero (noto).

wooden  sword

Le vere katane sono pericolose e costose, quindi gli iaidoka passano all'uso di una vera lama solo dopo diversi anni di pratica (di solito dopo aver raggiunto il 4° o 5° dan).

Dopo lo stretching e il riscaldamento, l'esercizio inizia con un inchino allo Shomen, il "punto più alto" della sala, un inchino al Sensei e un inchino rispettoso alla spada stessa. La katana viene poi infilata nella cintura. Le sessioni di solito iniziano con un ripasso e una pratica dei tagli di base, per poi passare alla pratica delle forme di kata. Questo può essere fatto insieme al gruppo o individualmente e al proprio ritmo. In entrambi i casi, il Sensei offrirà punti di correzione per aiutarvi ad avvicinarvi alla tecnica ideale.

Esercizi di forma del kata

Le arti marziali nel Giappone medievale erano tradizionalmente praticate attraverso kata o forme. Grazie all'esercizio ripetuto di forme prestabilite, gli utenti hanno interiorizzato l'applicazione logica delle tecniche alle varie situazioni e perfezionato i movimenti di base.

Così, quando si trattava di combattere davvero, lo spadaccino poteva reagire istintivamente senza dover pensare.

Le forme di Iaido sono solitamente composte da 4 parti:

  • l'estrazione della spada e il taglio iniziale (chiamato nukitsuke)
  • il colpo finale verso il basso (Kiriotoshi)
  • una pulizia simbolica del sangue dalla lama (chiburi o chiburui)
  • il reinserimento della lama (noto).

Ogni kata affronta una situazione particolare. Ad esempio, in molte scuole il kata iniziale prevede un avversario di fronte. I kata successivi possono essere più complessi e aggiungere diversi attaccanti che si avvicinano da direzioni diverse. In ogni caso, l'obiettivo è eliminare gli avversari che intendono uccidervi e farlo senza dare al nemico alcuna apertura o vulnerabilità da sfruttare.

main training with sword

Ogni kata affronta una situazione particolare. Ad esempio, in molte scuole il kata iniziale prevede un avversario di fronte. I kata successivi possono essere più complessi e aggiungere diversi attaccanti che si avvicinano da direzioni diverse. In ogni caso, l'obiettivo è eliminare gli avversari che intendono uccidervi e farlo senza dare al nemico alcuna apertura o vulnerabilità da sfruttare.

Classificazione e concorsi

I gradi di Iaido di solito iniziano con il 1° Kyu. Il grado successivo da raggiungere dopo un anno di pratica è Shodan o 1° Dan, seguito da 2° Dan, 3° Dan e così via, fino al grado più alto di 8° Dan. Nei test per entrare in una nuova classe, i praticanti devono dimostrare un certo numero di tecniche davanti a una giuria che decide se il candidato ha raggiunto il livello di competenza richiesto.

Tuttavia, sebbene lo iaido sia un'arte individuale, esistono delle competizioni. Si tratta di un torneo a eliminazione in cui le coppie eseguono tecniche per tre giudici che decidono quale concorrente ha dimostrato le migliori abilità. Un giocatore viene eliminato, mentre il vincitore passa al turno successivo. Le gare sono divise per grado, ma entrambi i sessi gareggiano insieme. Poiché l'idaido richiede finezza piuttosto che forza bruta, le donne possono competere alla pari con gli uomini e molte persone praticano l'idaido fino ai 70 anni e oltre.

Perché lo Iaido?

L'obiettivo dello Iaidō è concentrarsi sull'esecuzione precisa e sicura del kata e sviluppare l'unità di corpo, mente e spada (Ki-Ken-Tai-Ichi).

Ci sono molte ragioni per cui le persone praticano lo Iaido, ecco alcune delle più comuni:

  • Sviluppate i vostri poteri mentali di concentrazione.

Impugnare una katana richiede una grande concentrazione e i praticanti sono incoraggiati a mantenere uno stato di consapevolezza per tutto il periodo di pratica. Se lo si fa regolarmente, si aumenta la capacità di concentrarsi intensamente sul compito da svolgere.

  • Per allenare il corpo al proprio ritmo.

L'allenamento di Iaido può essere intenso o rilassato a piacere ed è adatto a persone di diverse età e livelli di forma fisica.

  • Contribuire alla conservazione di una tradizione culturale secolare.

L'arte della spada giapponese era un elemento chiave dell'educazione marziale dei samurai e c'erano centinaia di ryuha per allenarla. Nel corso dei secoli molte di queste tradizioni sono andate perdute, ma praticando queste arti contribuiamo a mantenerle in vita.

  • Come forma di "meditazione in movimento".

Quando si pratica lo Iaido, si può sperimentare il "flusso", un fenomeno in cui si perde la cognizione del tempo e il senso di sé. I praticanti riferiscono che lo Iaido li aiuta a rimanere calmi e concentrati anche dopo aver lasciato il dojo.

Nos Katanas

Voir Tout
Salva €10,00

Nome del prodotto

€77,00 €87,00
È rimasta solo un'unità 1

Nome del prodotto

€44,00
In magazzino, unità 24
Salva €10,00

Nome del prodotto

€73,49 €83,49
In magazzino, unità 10

Nome del prodotto

€40,00
In magazzino, unità 150
Salva €10,00

Nome del prodotto

€30,00 €40,00
In magazzino, unità 40

Nome del prodotto

€39,99
In magazzino, unità 38
Salva €10,00

Nome del prodotto

€77,00 €87,00
È rimasta solo un'unità 1

Nome del prodotto

€44,00
In magazzino, unità 24
Salva €10,00

Nome del prodotto

€73,49 €83,49
In magazzino, unità 10

Nome del prodotto

€40,00
In magazzino, unità 150
Salva €10,00

Nome del prodotto

€30,00 €40,00
In magazzino, unità 40

Nome del prodotto

€39,99
In magazzino, unità 38