Tipi di sciabole giapponesi

 Il termine "spada giapponese" si riferisce alle spade in acciaio prodotte in Giappone. Esistono molti tipi di spade giapponesi e le loro forme si sono evolute nel tempo e nelle forme di guerra. Ne esistono diversi tipi, tra cui la "spada dritta", il "tachi", l'"uchigatana", il "wakizashi" e il "tanto". Di seguito viene presentata un'introduzione ai 10 tipi di spade giapponesi.

Spada dritta

Il termine "spada dritta" si riferisce alle spade di stile kiriha-zukuri, utilizzate prima della metà del periodo Heian e prive di catena. Gli utensili in bronzo e ferro furono introdotti in Giappone dal continente durante il periodo Yayoi. In seguito, nel Paese si sviluppò la tecnologia di produzione del ferro e iniziò la sua forgiatura. Ci sono molte opinioni sulla datazione, ma la teoria attuale è che risalga al tardo periodo Kofun.

Poiché la maggior parte delle spade dritte prodotte in quel periodo sono state portate alla luce, non è possibile determinare una data di produzione precisa, poiché molte di esse sono arrugginite o hanno perso la loro forma originale. Tuttavia, mentre la lama è fragile, la koshirae (armatura della spada) che la accompagna è stata ritrovata nel suo stato quasi originale.

Dai materiali e dalle decorazioni è quindi possibile intuire di che tipo di spada si trattasse. Si dice che le spade splendidamente decorate non fossero usate per la guerra, ma soprattutto per scopi cerimoniali, come doni, offerte o regali per persone potenti.

Esistono anche diversi tipi di spade dritte. All'inizio la lama della spada era semplice, ma gradualmente le "kantou no tachi" (grandi spade con testa ad anello) furono realizzate con decorazioni in oro e argento sull'impugnatura e sulla decorazione.

Tachi

Il "tachi" è una spada deformata in stile shinogi, apparsa alla fine del periodo Heian (794-1185).

Ha una forma ad arco, con una forma "koshi-wari", in cui la lama vicino all'asta (nakago: l'impugnatura della parte metallica della spada) è fortemente deformata.

Era lungo più di 2 shaku (circa 60 cm) e veniva portato in vita, sospeso da una corda, con la lama rivolta verso il basso. Questo si chiama "佩く" (haku) o "佩用する" (haiyou).

Solo all'inizio del periodo Heian (794-1185) si iniziò a produrre il "wanto" (spada), che si dice sia il prototipo del tachi.

Il wanto divenne in seguito il tachi (spada) e fu utilizzato fino al periodo Nanbokucho, quando la guerra a cavallo era la norma, poiché era più adatto a tagliare gli avversari rispetto alla spada dritta.

Tipi di sciabole

I tachi possono essere suddivisi in tre tipi in base alle loro dimensioni: il "tachi grande" (大太刀), il tachi (太刀) e il "tachi piccolo" (小太刀).

Nodachi

Gli spadoni, noti anche come "nodachi" (nodachi/notachi), sono spade di grandi dimensioni con una lama che misura più di 3 shaku (circa 90 cm). Originariamente progettata come spada da dedicare ai santuari, si dice che sia stata usata talvolta sul campo di battaglia.

Solo i guerrieri di alto rango potevano possedere spade di grandi dimensioni. Tuttavia, poiché non erano facili da trasportare, venivano portati dai seguaci sul campo di battaglia. Quando era in uso, la spada veniva inguainata e tirata dal seguace oppure estratta dal fodero dal seguace e ricevuta da quest'ultimo.

Le spade Notachi sopravvissute includono la Shida Otachi, di proprietà del Santuario Yahiko (Nishikanbara-gun, Prefettura di Niigata), e la Nenekirimaru, di proprietà del Santuario Nikko Futaarayama (Nikko-shi, Prefettura di Tochigi). Entrambe le spade sono state designate come beni culturali di importanza nazionale.

Kodachi

Il kodachi è una spada con una lama lunga meno di 2 shaku (circa 60 cm) ed è stata realizzata a partire dalla metà del periodo Kamakura. Non fu mai utilizzato in battaglie vere e proprie, ma soprattutto in cerimonie e celebrazioni. Essendo simile per dimensioni al "Wakizashi" visto alla fine del periodo degli Stati Combattenti, viene talvolta equiparato, ma è classificato come una spada a causa della sua forma e della sua deformazione.

Uchigatana

Una "Uchigatana" è una spada generalmente definita "spada giapponese". La lunghezza della lama è di 2 shaku (circa 60 cm) o più e la lama è caratterizzata da una curva poco profonda. Inoltre, per quanto riguarda il modo in cui la spada viene inserita, la lama è rivolta verso il basso, ma la spada è solitamente posizionata sulla vita.


Dalla metà del periodo Heian alla metà del periodo Muromachi, le spade venivano usate a cavallo, quindi erano utili spade che potevano essere fatte oscillare verso il basso. Nel mondo degli Stati Combattenti, che corrisponde alla fine del periodo Muromachi, l'aspetto della guerra cambiò dal combattimento a cavallo da solo a quello in gruppi a piedi. In risposta alla tendenza di questo periodo, le spade adattate alla battaglia (Kachiikusa: battaglia di fanteria) divennero la norma.

La spada usata in passato veniva utilizzata come spada apportando una modifica chiamata "lucidatura" che taglia l'asta in pezzi corti. Se si lucida la spada, l'iscrizione (il nome della spada che viene tagliato dal fusto e l'età della spada), che è la massima informazione che l'artefice può comprendere, andrà persa, ma a causa delle caratteristiche come la spada e il ferro macinato (jigane). Si può indovinare l'autore della spada e la sua età.

Wakizashi

wakizashi

Il wakizashi è una spada giapponese con lama di lunghezza pari o superiore a 1 shaku (circa 30 cm) e inferiore a 2 shaku (circa 60 cm). Il wakizashi apparve dopo il periodo Muromachi e fu utilizzato in aggiunta alle spade e alle uchigatana. Ci sono diverse teorie, ma il nome deriva da "perché l'ho messo sul lato della vita".

Come una spada, viene inserita nell'obi con la lama rivolta verso l'alto, ma essendo più corta di una spada, si dice che venisse usata per i combattimenti ravvicinati e le battaglie in spazi ristretti. Oppure veniva usata come arma di riserva quando la spada era rotta o scheggiata.

Può essere classificato in tre tipi, "Owakizashi", "Nakawakizashi" e "Kowakizashi", in base alla sua lunghezza.

  • Owakizashi : Lunghezza da 1 shakuhachi 8 pollici (circa 54,5 cm) a meno di 2 shakuhachi (circa 60,6 cm).
  • Nakawakizashi : Lunghezza da 1 shakuhachi 3 pollici (circa 40 cm) a meno di 1 shakuhachi 8 pollici (circa 54,5 cm).
  • Wakizashi : Lunghezza inferiore a 1 shaku 3 pollici (circa 40 cm).

In un dramma storico ambientato nel periodo Edo, vengono utilizzate "due spade grandi e piccole", ma si dice che questo stile abbia avuto origine verso la fine del periodo Muromachi.

Una spada grande è una spada e una spada piccola è un Wakizashi.

Poiché i cittadini non samurai potevano possedere solo Wakizashi, in questo periodo vennero prodotti molti Wakizashi.

Tanto

Il "tanto" è una spada giapponese la cui lunghezza della lama è inferiore o uguale a 1 shaku (circa 30 cm). Era anche chiamata "Koshigatana" perché il samurai aveva la lama rivolta verso l'alto e l'appoggiava alla vita. Dal periodo Kamakura al periodo Muromachi, veniva usato per decapitare il nemico quando lo colpiva, ma dal periodo Momoyama non fu più usato in combattimento.

Dopo il periodo Edo, la figlia di un samurai aveva un pugnale per difendersi. Si chiamava "Kaiken" perché c'erano molte occasioni per metterlo nel petto.

A volte un pugnale viene scambiato per un wakizashi a causa delle sue dimensioni, ma se ha un bordo può essere un wakizashi, o se non ha bordo può essere un "Aikuchi / Aikuchi". Si distingue da un pugnale.

Naginata

La "Naginata" è un'arma a manico lungo specializzata nel "fendente" dell'avversario. Nato nel periodo Heian, ha svolto un ruolo di primo piano in molte battaglie durante le dinastie del Nord e del Sud. Originariamente era scritto come "spada lunga", ma in seguito si disse che il carattere naginata fu applicato per distinguerlo perché l'uchigatana era chiamata spada lunga per il pugnale.

La lunghezza e la forma della naginata variavano da periodo a periodo. Nel periodo Kamakura, la lunghezza del manico era di circa 4 shaku (circa 120 cm) e la lunghezza della lama era di circa 3 shaku (circa 90 cm). ... D'altra parte, la Naginata chiamata "spada Osanagi", apparsa nel periodo Nanbokucho, si è evoluta con una lama e un'impugnatura più lunghe.

Secondo i documenti, esisteva una naginata con un manico lungo circa 5 shaku (circa 150 cm) e una lama lunga 6 shaku 3 pollici (circa 190 cm). La naginata era popolare come arma principale delle dinastie del Nord e del Sud, ma nell'era degli Stati Combattenti, quando il formato di battaglia cambiò in battaglie di gruppo, si verificarono incidenti in cui gli alleati venivano tagliati per errore.

Di conseguenza, "lancia" è entrata al posto di Naginata . La naginata è gradualmente diminuita, poiché in combattimento si usava la stessa arma a manico lungo, la lancia. In seguito, fu trasformato in un Wakizashi chiamato "Naginata Repair", che era una forma grande della lama, e terminò la sua attività come arma a manico lungo.

Nagamaki

La "Nagamaki" è una spada molto simile alla Naginata, e in effetti non esiste una definizione univoca.

In origine, si dice che sia un'arma sviluppata per facilitare il maneggio dell'Ōdachi, e le differenze sono solitamente "la differenza di dimensioni", "lo stato di deformazione", "la presenza o l'assenza di Yokote" e "le armature della spada". Differenze" e così via.

Differenze di dimensione

La lunghezza generale della lama Naginata è di circa 2 shaku (circa 60 cm), mentre la lunghezza del manico è di circa 9 shaku (circa 270 cm). D'altra parte, la lunghezza della lama del Nagamaki è di circa 3 shaku (circa 90 cm) e la lunghezza del manico va da circa 3 shaku (circa 90 cm) a circa 4 shaku (circa 120 cm), e la lunghezza della lama e del manico è quasi la stessa. Lo è.

Con o senza Yokote

"Yokote (muscolo Yokote)" è la linea di demarcazione che passa nella parte inferiore della spada/punta.

Di solito, questa è una caratteristica che si trova nelle spade giapponesi fatte di ho, ma la Naginata non ha uno Yokote.

Tuttavia, il Nagamaki ha uno Yokote.

Le nostre Katane

Voir Tout
Salva €20,00
Katana Fuyu 冬Katana Fuyu 冬
Katana Fuyu 冬
Prezzo di venditaDa €230,00 Prezzo regolare€250,00
In magazzino
Katana Midori no yoru 緑の夜Katana Midori no yoru 緑の夜
Katana Midori no yoru 緑の夜
Prezzo di venditaDa €290,00
In magazzino
Katana Watatsumi 海神Katana Watatsumi 海神
Katana Watatsumi 海神
Prezzo di venditaDa €320,00
In magazzino
Katana Kuro 黒Katana Kuro 黒
Katana Kuro 黒
Prezzo di venditaDa €330,00
In magazzino
Katana Jin 寺院Katana Jin 寺院
Katana Jin 寺院
Prezzo di venditaDa €250,00
In magazzino
Katana Kangeki 感激Katana Kangeki 感激
Katana Kangeki 感激
Prezzo di venditaDa €280,00
In magazzino
Katana Murasaki 紫Katana Murasaki 紫
Katana Murasaki 紫
Prezzo di venditaDa €230,00
In magazzino
KATANA HEBI ヘビKATANA HEBI ヘビ
KATANA HEBI ヘビ
Prezzo di venditaDa €430,00
In magazzino
Katana Ōchō 王朝Katana Ōchō 王朝
Katana Ōchō 王朝
Prezzo di venditaDa €320,00
In magazzino
Katana Tsuyo 強Katana Tsuyo 強
Katana Tsuyo 強
Prezzo di venditaDa €380,00
In magazzino
Katana Yoru 夜Katana Yoru 夜
Katana Yoru 夜
Prezzo di venditaDa €290,00
In magazzino
Katana Geiko 芸子Katana Geiko 芸子
Katana Geiko 芸子
Prezzo di venditaDa €280,00
In magazzino